Chi è l’ingegnere Carlo Negri?

Chi è l’ingegnere Carlo Negri?

Un nuovo volto del complottismo sta spopolando su Youtube. I suoi video sono veri e propri proclami. Ma chi è l’ingegnere Carlo Negri?

È un anconetano appassionato d’auto d’epoca il nuovo santone di Youtube. I suoi video però, a differenza di quelli dei suoi due colleghi Il Greg (vedi art), il quale sembra essere la bella copia, e Morris San, hanno qualcosa di nostalgico. Musiche felliniane, la bandiera tricolore e un’oratoria più composta, fanno la differenza. I temi trattati tuttavia sono gli stessi, ma detti con più pacatezza. «Siamo controllati», «riprendiamoci la nostra terra», «l’italia non deve cadere» e «libertà negate», sono questi i suoi temi al tempo del coronavirus. Ecco chi è l’ingegnere Carlo Negri, il nuovo attore del complottismo.

Motore Italia

Documento di iscrizione al partito Motore Italia

È un sostenitore convinto del motore endotermico e nell’aprile scorso fonda l’associazione Motore Italia, per tutelare gli automobilisti dalle tassazioni. Il 27 dicembre 2019 però, visto il seguito sul suo canale Youtube, che conta quasi 49.500 iscritti, fa un video intitolato “Il nostro programma”. Eh sì, perché a quanto pare l’ing. Negri vorrebbe fondare un partito con lo stesso nome dell’associazione. Il 7 gennaio 2020, sempre in un video, parla infatti dell’imminente costituzione del partito Motore Italia. Per promuovere la sua brillante ma vecchia idea, ci pensa il suo gruppo Facebook — con quasi 5.600 iscritti — chiamato #MotoreItalia – IO STO CON L’ING. CARLO NEGRI!

Non faremo prigionieri

Per il momento non sembra avere un brand per la vendita di gadget, in compenso vende promesse. I suoi video, alcuni dei quali deliranti, portano comunque guadagno oltre che disinformare. I titoli sono «non faremo prigionieri», «è l’ora» oppure «libertà elementari annullate». Anche lui invoca la non osservanza delle regole, per cui «no al distanziamento sociale» e «no alla mascherina». I suoi proclami vengono fatti su una panchina, in un garage o nel suo ufficio. A quanto pare piacciono le sue “interviste” fatte in strada ad amici, e piacciono anche le sue idee politiche di rinnovamento, anche se di pappalardiana memoria.

Ultimamente pubblica dai due ai tre video al giorno. I suoi discorsi sono un pastone tra politica, economia e coronavirus, buttati in un calderone e lasciati cuocere a fuoco lento per il palato dei suoi fans. Inizia circa 5 anni fa a postare video, tra consigli per gli alfisti e come sarebbe la riconquista dell’italia con lui premier. È uno dei maggiori collezionisti di Alfa a livello mondiale, tant’è che insieme ad altri appassionati di auto nel 1998 fonda l’Alfa Romeo Club il Bialbero. Ecco chi è l’ingegnere Carlo negri, il nuovo volto del complottismo fake in Itlay.

Please follow and like us:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: