Glossario no vax

Glossario no vax

Le parole pronunciate dai no vax, divenute un mantra senza senso: ecco perché abbiamo deciso di farne un glossario

Dopo il dizionario complottista, alcuni dei nostri lettori ci hanno chiesto di fare un glossario no vax. In questa breve lista raggruppiamo solo le parole e le frasi più usate, ovvero quelle che appaiono maggiormente sui social. Detti triti e ritriti, il cui significato sovente è paradossale se non ridicolo. Avvisiamo che molte parole sono scritte esattamente come trovate in certi gruppi: NON sono refusi.

glossario no vax

Glossario no vax

«ASASSINI»: 1. Assassini. 2. Urlo di protesta rivolto contro scienziati, governo e operatori sanitari.

«AMMERDE»: Vedi assassini.

«BRUCERETE ALL’INFERNO»: Augurio rivolto alle persone convinte che un vaccino protegga e salvi delle vite.

«BUCARSI»: Farsi vaccinare.

«CONOSCI LA LEGGE…?»: Citazioni spesso errate e confuse, dette con tono di sfida al fine di mettere in difficoltà ristoratori, responsabili di negozi o ipermercati.

«COSTITUZZIONE»: 1. Costituzione. 2. Spezzoni citati ad mentula canis, spesso unendo due articoli in uno solo oppure citando solo una parte di esso.

«DITTATURA»: Libertà di manifestare in pubblica piazza. Sui social: 1. Libertà di minacciare di morte chiunque non sia in linea con il pensiero no vax. 2. La possibilità di deridere i morti vaccinati. 3. La facoltà di diffondere notizie false e tendenziose, violando l’art 656.

«FETI ABORTITI»: Un additivo dei vaccini.

«FETI ABORTITI VIVI»: Vedi feti abortiti.

«FORCHETTA»: Dispositivo tecnico usato nel post vaccinazione al fine di verificare la presenza di sostanze magnetiche all’interno dei vaccini. La dimostrazione prevede che la forchetta rimanga attaccata al braccio in cui è stato inoculato il vaccino. Vedi anche moneta.

«GHETIZZATO»: 1. Ghettizzato. 2. Il non vaccinato. 3. Persona la quale non ha il green pass.

«GIORNALISTA TERRORISTA SEI IL PRIMO DELLA LISTA»: Filastrocca starnazzata nelle manifestazioni quando si riconosce un giornalista.

«GRAFENE»: 1. Materiale sconosciuto ai più, sino a due anni fa. 2. Materiale adoperato nei vaccini allo scopo di …?

«GIU LE MANI DAI BANBINI»: 1. Frase usata in ogni manifestazione, tuttavia nemmeno il no vax più convinto sa il motivo di questo slogan decontestualizzato.

«I VACCINI UCCIDONO»: Convinzione non scientifica, usata come propaganda.

«I VACCINI RENDONO STERILI»: Vedi i vaccini uccidono.

«INEBETITO»: Chi non protesta contro il vaccino.

«INOCULATO»: Persona vaccinata.

«LA GENTE COME NOI NN MOLLA MAI»: 1.Inno da stadio, usato prima dai corrieri di Bergamo poi dai volontari della stessa città in epoca Covid. 2. Inno no vax, copiato da chi si era vaccinato per lavorare.

«LIBERTÀ»: Inutile richiesta di un privilegio già presente.

«MANOVRA MONDIALE»: L’accordo tra Paesi per il progetto di “falsa pandemia”.

«MONETA»: Vedi forchetta.

«NON VOGLIO KE MI CAMBIANO DNA»: Convinzione del tutto antiscientifica nel credere che il vaccino modifichi il nostro DNA.

«NN VOGLIO CHE MI METTONO RNA»: Nessuno sa cosa sia, tuttavia è largamente diffusa questa frase.

«NON SO COSA CE’ DENTRO»: Frase fatta per prendere le distanze dal vaccino, ponendosi in maniera critica benché nessuno abbia conoscenze chimiche o farmaceutiche.

«NORINBERGA»: 1. Norimberga. 2. Processo esemplare da svolgere ai danni di scienziati, politici, giornalisti e personale ospedaliero i quali, in una maniera o nell’altra, hanno diffuso notizie riguardo i benefici dei vaccini. 3. Condanna contro chi ha “ucciso” i malati di covid.

«OPERA DEL DEMONIO»: Esclamazione contro le aziende farmaceutiche le quali, dopo aver prodotto un vaccino lo commercializzano senza rispettare l’altrui vita.

«PECORA»: Il vaccinato.

«PER L’AIDS NN CE SIERO»: Insinuazione atta a dimostrare che il covid è inventato allo scopo di vendere vaccini e mascherine.

«RIBELLATI»: Parola di incitamento social, contro ogni regola istituzionale o restrizione.

«SIAMO COME EBBREI»: Paragone con il popolo ebraico, durante il periodo nazista.

«SIERO»: Vaccino.

«SIERO GENICO SPERIMENTALE»: Vaccino non testato.

«SISTEMA»: Leggi e decreti emanati dal governo.

«SONO CON TE FRATELLO»: Mutuo soccorso tra commenti social.

«SONO LIBERO DI SCIEGLIERE»: Convinzione con la quale si fa intendere, senza basi scientifiche, di sapere quali siano i vaccini o le cure migliori da fare.

«STERMINIO»: Progetto messo in atto dai poteri forti al fine di ammazzare tramite vaccini la popolazione mondiale.

«TACHIPIRINHA»: 1. Tachipirina. 2. Probabile mix tra un antipiretico e un cocktail alcolico brasiliano.

«TANTO POI MUORI»: Augurio verso un vaccinato.

«UNITI SIAN PIU FORTI»: Banalissimo motto di un’ovvietà disarmante.

«VACCINATI IL CULO»: Esternazione nei confronti di chi propone i vaccini come soluzione alla pandemia.

«VACCINAZZISTA»: Chi impone il vaccino.

«VITAMINA SPARK»: Proteina Spike.

Please follow and like us:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: